Si cercano risorse per la riconversione ecologica della siderurgia a Piombino

Lucchini, l’altoforno rimarrà acceso

Lucchini, per le riconversione ecologica servono risorse
Lucchini, per le riconversione ecologica servono risorse
Lucchini, per le riconversione ecologica servono risorse

PIOMBINO –  «L’altoforno rimane acceso fino a quando non ci saranno certezze sul  futuro». Lo ha detto il sindaco di Piombino Gianni Anselmi, parlando dei risultati positivi dopo l’incontro a Roma al ministero dello Sviluppo economico sulla Lucchini. «Entro poche settimane -ha aggiunto Anselmi- verrà sottoscritto un accordo di programma con il Governo e la Regione Toscana, per definire gli obiettivi e le risorse finanziarie pubbliche disponibili, necessarie alla riconversione ecologica della siderurgia a Piombino, e per la diversificazione produttiva dell’area. Un accordo che affiancherà la procedura di vendita dello stabilimento Lucchini, creando un quadro di incentivi per i possibili investitori. L’altoforno resterà acceso finché non ci saranno certezze sul piano industriale».

altoforno, Governo, lucchini, Piombino, siderurgia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080