Skip to main content
Il Consiglio regionale mette al centro dei propri lavori il futuro della Lucchini

Lucchini, seduta straordinaria del Consiglio toscano a Piombino

Il Consiglio regionale mette al centro dei propri lavori il futuro della Lucchini
Il Consiglio regionale mette al centro dei propri lavori il futuro della Lucchini

PIOMBINO – Garantire il mantenimento delle attività, un coerente piano industriale e la salvaguardia delle dimensioni occupazionali del polo siderurgico piombinese, e convocare a Piombino un Consiglio regionale straordinario entro la fine dell’anno. E’ quanto chiede una mozione approvata all’unanimità dal Consiglio regionale toscano. Il documento è stato presentato dal capogruppo Fds-verdi Monica Sgherri ed è stato poi sottoscritto da Idv, Gruppo misto, Fdi e Pdl.

Nel corso della seduta la Giunta regionale sarà chiamata a riferire sugli incontri e sulle prospettive del polo siderurgico piombinese. Nel corso del dibattito l’assessore alle attività produttive Gianfranco Simoncini ha dato notizia di un recente e positivo incontro a Roma, al ministero dello Sviluppo economico, dove è stato acquisito un pieno impegno da parte del Governo.

consiglio regionale, gianfranco simoncini, Governo, lucchini, siderurgia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741