Skip to main content
Denunciati per simulazione di reato dai carabinieri

Arezzo: simulano rapina di pannolini e biscotti, denunciati

Denunciati per simulazione di reato dai carabinieri
Denunciati per simulazione di reato dai carabinieri

AREZZO – Denunciati per simulazione di reato i due uomini che ieri avevano raccontato di essere stati rapinati nei pressi di Arezzo. Per i carabinieri è truffa all’amico che li aveva incaricati di fare spese. Messi sotto torchio dai militari hanno ammesso di non essere stati aggrediti e derubati. I due campani forse volevano truffare un amico che aveva dato loro alcune migliaia di euro per fare acquisti al Nord. Avevano raccontato di essere stati rapinati da tre banditi che li avevano costretti a fermarsi rubandogli il carico del furgone: pannolini, biscotti e 2.000 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741