Skip to main content
Furti in aeroporto a Firenze blitz della Polizia

Furti in aeroporto a Firenze, dieci denunce

Furti in aeroporto a Firenze blitz della Polizia
Furti in aeroporto a Firenze blitz della Polizia

FIRENZE – I dipendenti della ditta che gestisce i servizi aprivano le valige: via telefoni cellulari, tablet, computer, macchine fotografiche che potevano facilmente nascondere.

Derubavano i passeggeri dell’aeroporto di Firenze, aprendo le valige nelle stive degli aerei, mentre provvedevano a prelevarle o a stivarle.

Sono dieci i dipendenti della ditta che sono stati denunciati dalla polizia di frontiera aerea per furto aggravato continuato e ricettazione. Per i dieci addetti è stata disposta anche la sospensione dal servizio in ambito aeroportuale.

I furti avvenivano sia durante le operazioni di carico e scarico che durante le attività di pulizia del velivolo, con autentiche razzie degli oggetti dimenticati a bordo. L’inchiesta era partita un anno fa, sulla scia di numerose segnalazioni di viaggiatori derubati. Nel gennaio scorso, inoltre, gli investigatori della polizia di frontiera avevano fatto scattare 17 perquisizioni domiciliari sempre a carico degli addetti della società di facchinaggio in appalto, scovando nelle loro abitazioni oggetti preziosi e apparecchi elettronici. Grazie alle acquisizioni è stato quindi possibile stringere il cerchio sui 10 dipendenti.

[tube]http://www.youtube.com/watch?v=_CUYRruN5-g&feature=youtu.be, 620, 350[/tube]


Massimiliano Mantiloni

Giornalista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741