Skip to main content
Due sedicenni, un ragazzo e una ragazza, finiscono nei guai per un Iphone rubato

Chiedono di riconfigurare l’Iphone ma è rubato

Due sedicenni, un ragazzo e una ragazza, finiscono nei guai per un Iphone rubato
Due sedicenni, un ragazzo e una ragazza, finiscono nei guai per un Iphone rubato

LIVORNO – Due sedicenni, un ragazzo e una ragazza, finiscono nei guai. Avevano portato un iPhone 5s a riconfigurare, da un rivenditore Apple di Livorno, ma il telefonino è risultato rubato. Per questo i due adolescenti è scattata la denuncia. Nello stesso negozio, infatti, si è presentata una signora chiedendo se era possibile ritrovare un iPhone che era stato rubato il giorno prima.

Il negoziante si è accorto che il codice «imei» corrispondeva a quello del telefono appena portato dai due ragazzi. Così è intervenuta la polizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741