Skip to main content
I carabinieri hanno fermato l'autista di uno scuolabus non in regola

Lucca, due cameriere sventano una rapina in un ristorante

I carabinieri hanno arrestato un malvivente che aveva tentato la rapina in un ristorante
I carabinieri hanno arrestato un malvivente che aveva tentato la rapina in un ristorante

LUCCA – Ha tentato di rapinare un ristorante facendo credere di avere una pistola. Ma non l’ha fatta a due cameriere coraggiose che hanno sventato il colpo consentendo l’arresto del malvivente. In manette è finito Nicola Di Grazia, 44 anni, di Borgo a Mozzano, già comparso in tribunale: il giudice lo ha condannato a 14 mesi, disponendo gli arresti domiciliari.

L’episodio è avvenuto intorno alle 23 di ieri sera in un locale di Borgo a Mozzano. Due cameriere stavano fumando una sigaretta all’esterno del locale quando l’uomo si è avvicinato e ha spintonato una delle due fino alla cassa, incurante del fatto che alcuni clienti fossero ancora ai tavoli a cenare. Il rapinatore ha chiesto i soldi ma le cameriere hanno resistito e una ha avvertito i carabinieri.

arresto, bandito, carabinieri, condanna, rapina, ristorante

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741