+0,5% turisti, +104 mila arrivi, +196 mila pernottamenti

Turismo, la Toscana vede il futuro rosa grazie al web

di Massimiliano Mantiloni - - Cronaca

Calo del 4,2% della domanda nazionale, aumento del 4,7% delle presenze straniere

Calo del 4,2% della domanda nazionale, aumento del 4,7% delle presenze straniere

FIRENZE – Segnali di ripresa per il turismo toscano. Secondo le stime del Centro Studi Turistici di Firenze presentate nell’ambito di BTO – Buy Tourism Online, aperta alla Fortezza da Basso di Firenze, il dato delle presenze del 2012 sul 2013 segnala una crescita del +0,5% che si traduce in termini assoluti in circa 104 mila arrivi e 196 mila di pernottamenti in più.

A fronte di un calo del 4,2% della domanda nazionale, aumentano del 4,7% le presenze straniere. I Paesi europei che più degli altri scelgono la Toscana sono Germania, Paesi Bassi, Francia e Regno Unito. Fuori Europa sono sempre in testa gli Stati Uniti e il Giappone. Si arresta momentaneamente la crescita del turismo proveniente dal Brasile mentre aumenta in maniera esponenziale l’incoming da Russia, India e Cina.

Dal 2005 al 2012 abbiamo assistito ad una crescita di tutti i mercati europei, ma sono i Paesi BRIC (Brasile, India, Cina e Russia) a crescere più di tutti. In 7 anni hanno fatto segnare un incremento del 220% pari a 1mln e mezzo di pernottamenti aggiuntivi, portando così il peso del turismo straniero in Toscana dal 47,1 del 2005 al 54,5% stimato per il 2013.

Tag:, , , ,

Massimiliano Mantiloni

Massimiliano Mantiloni

Giornalista
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: