Quasi un pensionato su due fatica ad arrivare alla fine del mese

Crisi, il 37% dei pensionati italiani taglia i consumi alimentari

di Massimiliano Mantiloni - - Cronaca, Economia

I pensionati fanno i conti con la crisi e spendono sempre di meno

I pensionati fanno i conti con la crisi e spendono sempre di meno

FIRENZE – I pensionati fanno i conti con la crisi e spendono sempre di meno: il 37% è arrivato a ridurre i consumi dei prodotti alimentari e per la casa, negli ultimi due anni, tra chi ha tagliato molto (8%) e chi poco (29%) su questi acquisti. E’ quanto rileva lo Spi-Cgil sulla base dei risultati di una indagine realizzata con l’Ipsos.

Una contrazione ben più evidente rispetto al resto della popolazione che ha detto di aver tagliato su questo capitolo di spesa, il 29%.

Quello a cui i pensionati hanno rinunciato maggiormente è lo svago. Il 60% ha ridotto viaggi e vacanze, il 59% ristoranti, pizzerie e bar, il 48% cinema, teatro e concerti. Ma in tempi di crisi anche l’acquisto di un vestito nuovo può aspettare e così il 53% dei pensionati ha deciso di ridurre le spese in vestiario, abbigliamento e accessori. Significativo il caso delle spese per giochi e lotterie: anche in questo caso c’è un calo (per il 24%) ma il 76% dei pensionati ha deciso di non rinunciarvi, sperando magari di risollevare in questo modo le proprie sorti.

Quasi un pensionato su due fatica ad arrivare alla fine del mese: un problema per il 46,2% che si ritrova costretto a rimandare pagamenti, ad intaccare i risparmi, a chiedere prestiti e aiuti ad altri. Al contrario il 24,3% ce la fa senza troppi problemi ma spendendo quasi tutta la pensione.

Tag:, , , ,

Massimiliano Mantiloni

Massimiliano Mantiloni

Giornalista

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.