Skip to main content
Sequestro di persona, lesioni personali e minaccia aggravata le accuse nei confronti dell'albanese

Siena, minaccia la compagna con pistola e machete

Sequestro di persona, lesioni personali e minaccia aggravata le accuse nei confronti dell'albanese
Sequestro di persona, lesioni personali e minaccia aggravata le accuse nei confronti dell’albanese

SIENA – Sequestro di persona, lesioni personali e minaccia aggravata. Con queste accuse è stato arrestato dai carabinieri a Monteriggioni nel senese un ventottenne di origini albanesi. L’uomo, rientrato a casa, avrebbe fatto delle avances alla compagna 27enne con cui conviveva da circa un mese. La donna avrebbe però rifiutato scatenando l’ira dell’uomo che l’avrebbe prima picchiata violentemente con delle testate per poi minacciarla con un machete e una pistola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741