Tradizionale augurio alla città

Canottieri Firenze, la corsa della vigilia di Natale

di Redazione - - Cronaca

Canottieri Firenze

I soci della Canottieri Firenze in piazza San Lorenzo (foto Daniele Tinti)

FIRENZE – Tarda mattinata del 24 dicembre. Secondo tradizione, per la vigilia di Natale i giovani e le giovani della Canottieri Firenze, al suono di voci e trombette, attraversano di corsa il centro cittadino. È questo il loro modo per dare gli auguri di Natale ai commercianti e a turisti fiorentini, che li salutano e li fotografano divertiti.

Nella foto un momento del loro incontro con gli ambulanti di piazza San Lorenzo, uno dei luoghi più affollati specie in questi giorni che precedono il Natale. La «corsa» è partita dalla sede dei Canottieri sul lungarno Anna Maria Luisa de’ Medici (accanto alla Galleria degli Uffizi) dove alle 13 si  sono dati appuntamento soci e simpatizzanti dell’Associazione, che, fondata nel 1886, è una delle «icone» della storia fiorentina.

Sabato scorso si era tenuta, presso la stessa «Canottieri», la Festa degli Atleti 2013, momento celebrativo dei risultati ottenuti nella stagione.  Al centro dei festeggiamenti, su tutti, i quattro titoli mondiali – Stefano Oppo campione Assoluto e Under 23 sull’otto Pesi Leggeri, Jacopo Mancini e il timoniere Niccolò Mancusi iridati Junior sul quattro con – che uniti alle altre medaglie iridate, ai titoli europei e italiani, hanno confermato ancora una volta la Canottieri Firenze ai vertici del remo italiano. Premiato anche Francesco Fossi, prodotto del vivaio biancorosso, oggi in Fiamme Gialle e punta di diamante della Nazionale, azzurro ai Giochi di Londra 2012 e bronzo iridato ai Mondiali Assoluti in Corea del Sud nel doppio.

[D.T.]

 

 

Tag:,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: