Occasione sprecata per i bianconeri: Rosina sbaglia il rigore decisivo

Serie B, Siena solo un pari (1-1) contro il Varese

di Massimiliano Mugnaini - - Sport

Serie B, al Siena non basta un gol di Schiavone

Serie B, al Siena non basta un gol di Schiavone

FIRENZE. Solo un punto per il Siena nell’anticipo di campionato della serie B. Gli uomini di Beretta non vanno oltre l’1-1 contro il non trascendentale Varese. Sprecano un’occasione perché prima si fanno raggiungere dopo il vantaggio di Schiavone e nel finale Rosina sbaglia clamorosamente (palo) il rigore che sarebbe valso i tre punti. Fallisce così l’aggancio alla zona play off.

PRIMO TEMPO SENZA EMOZIONI. Nonostante duri quasi 5o minuti per il lungo recupero, nel primo tempo praticamente non ci sono occasioni da gol. In pratica una per parte ed entrambi di testa. Ma seppure ben eseguite, le incornate di Paolucci (Siena) e Neto Pereira (Varese) finiscono a lato anche se non di molto.

SCHIAVONE SUBITO IN GOL. Ma la ripresa, che inizia nel modo migliore per i padroni di casa, è molto più emozionante. Dopo appena 10 minuti Schiavone trova infatti l’angolo giusto su punizione e beffa Bressan che in verità si fa sorprendere sul primo palo. I lombardi provano a reagire ma ci mettono un bel po’ a riorganizzare le idee.

PULZETTI SFIORA IL RADDOPPIO. Anzi, gli uomini di Beretta cambiano marcia e Pulzetti, già decisivo giovedì scorso a Padova, sfiora il raddoppio con un bel diagonale che termina sull’esterno della rete. Il tecnico ospite Gautieri capisce così che deve osare e inserisce un attaccante.

PARI E RIGORE FALLITO DAL SIENA. E la mossa è premiata negli ultimi minuti di gioco. A 8 minuti dalla fine Corti indovina infatti la volèe giusta con un tiro da dentro l’area di rigore che gela i pochi spettatori presenti al Franchi. Ma il brutto, per loro, doveva ancora venire. Qualche minuto più tardi Paolucci conquista infatti un calcio di rigore. Sul dischetto si presenta Rosina che spiazza il portiere ma colpisce clamorosamente il palo.

INUTILE ANCHE IL FORCING FINALE: FINISCE 1-1. Il risultato non cambierà più, nonostante un tentativo di forcing negli ultimi minuti dei padroni di casa che, per altro, in pieno recupero rischiano anche la beffa quando Lamanna deve uscire con i pugni per sventare un pericolo in pieno recupero.

TRA POCO L’EMPOLI. A breve scenderanno in campo tutte le altre squadre della serie B prima della lunga pausa del campionato in gennaio. L’Empoli deve subito ripartire dopo l’inattesa sconfitta di Santo Stefano con il Cittadella. Il compito degli uomini di Sarri però è tutt’altro che agevole: saranno di scena sul terreno del Pescara, forse la squadra più in forma del campionato.

Tag:,

Massimiliano Mugnaini

Massimiliano Mugnaini

Giornalista
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: