Serie B, Empoli a valanga sulla Reggina: 4-0

Il tecnico dell'Empoli, Maurizio Sarri
La gioia dei tifosi dell'Empoli
La gioia dei tifosi dell’Empoli

EMPOLI. Finalmente: dopo oltre 4 mesi l’Empoli torna al successo al Castellani. Lo fa nel modo più rotondo, strapazzando grazie a un super primo tempo la Reggina ma quel che più conta è che al di là dell’ormai imprendibile Palermo, i risultati della giornata sono stati quasi tutti favorevoli alla squadra di Sarri.

SECONDI. Grazie al pareggio del Lanciano sul campo della Ternana, gli azzurri infatti ora sono di nuovo al secondo posto da soli con due punti di vantaggio sugli abruzzesi e 4 sul trio Crotone, Trapani e Cesena, l’unica inseguitrice che oggi è riuscita a fare bottino pieno.

LA PARTITA. Si decide tutto nel primo tempo: vantaggio di Maccarone al 11′, raddoppio di Pucciarelli al 23′, Rugani poi al 35′ (suo primo gol nell’Empoli) e di nuovo Pucciarelli al 40′. Chiaro che andando al riposo con un vantaggio di questo tipo la ripresa sia diventata solo una formalità.

REAZIONE. I 25 punti di differenza che ci sono tra le due squadre si sono infatti visti tutti e anche se nella ripresa i calabresi hanno abbozzato un tentativo di tornare in partita, poco hanno potuto anche perché nel primo quarto d’ora Bassi ha detto per tre volte no agli amaranto.

INFRASETTIMANALE. L’Empoli non avrà però troppo tempo per godersi questa vittoria: martedì sera è in programma il turno di campionato numero 31 e Tavano e soci saranno di scena sul terreno del Varese. Ancora più difficile il compito del Siena che vive un momento magico ma andrà a far visita al Palermo, capolista incontrastata del campionato.

calcio, Empoli, Reggina


Massimiliano Mugnaini

Giornalista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080