Skip to main content
Juan Vargas domani gioca in casa

Fiorentina, ora ci vuole l’acqua santa: Vargas fermo 10 giorni

Operato alla mano, Vargas si allena con un tutore
Ancora un guaio muscolare per Vargas

FIRENZE. Ieri ha fatto il suo rientro dopo uno stop per un affaticamento per un risentimeno muscolare ma si è subito di nuovo fermato. E stavolta il problema per Manuel Vargas – grande protagonista a Marassi con la punizione che ha quasi scardinato la traversa – è anche più grave visto che dovrà star fermo almeno 10 giorni. Annata maledetta per gli infortuni, quella della Fiorentina, ormai non c’è dubbio. Che ci voglia la benedizione con l’acqua santa?

IL REPORT. «Acf Fiorentina comunica che l’atleta Manuel Vargas, durante la gara Sampdoria-Fiorentina si è procurato una lesione di primo grado al muscolo adduttore lungo sinistro. Sono previsti 10 giorni di terapie del caso, fino a nuovo controllo», recita la nota di oggi del club viola. Tradotto, il peruviano dovrà saltare la sfida con l’Udinese di domenica prossima e forse anche la trasferta di Verona del turno successivo.

LISTA. Peccato, perché pur giocando solo l’ultima mezzora a Marassi il peruviano era sembrato uno dei viola più in palla e quella traversa colpita nel finale su calcio di punizione probabilmente sta ancora tremando. La lista dei viola ai box torna dunque a ingrossarsi. Oltre a “El Loco” ne fanno parte :Hegazi , Rebic, Pasqual, Compper, Pizzarro e ovviamente la coppia Mario Gomez-Pepito Rossi.

 

Fiorentina, Vargas


Massimiliano Mugnaini

Giornalista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741