Firenze, vendeva droga al parco giochi di Bellariva: arrestato

Operazione Polizia, in manette spacciatore
Operazione Polizia, in manette spacciatore
Operazione Polizia, in manette spacciatore

FIRENZE – In pieno giorno la Polizia ha sorpreso uno spacciatore all’opera ai giardini di Bellariva, accanto al parco giochi dove molti bambini stanno trascorrendo il pomeriggio all’aria aperta su giostre e altalene. L’allarme era stato lanciato dai residenti della zona. I poliziotti hanno pedinato un marocchino 35enne, pregiudicato per spaccio. Lo straniero su una panchina ha ceduto ad uno studente la droga: un grammo di hashish in cambio di 5 euro.

Il giovane consumatore è stato fermato e segnalato per uso personale di stupefacenti, mentre un’altra pattuglia ha seguito il pusher che, sulla panchina, era in attesa di effettuare un’altra vendita. L’uomo ha ricevuto una telefonata, ha preso qualcosa da dietro una siepe ma in pochi attimi è stato circondato dalla polizia.

Per terra, dietro la vegetazione, sono stati rinvenuti e sequestrati una decina di grammi di hashish mentre il fiuto del cane poliziotto «Pando» ha scoperto un secondo nascondiglio della droga: qualche altra dose, già confezionata, è saltata fuori da sotto una pietra accanto alla panchina.

Il magrebino è finito in manette con l’accusa di spaccio e detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, reati aggravati dal fatto di essere avvenuti nei pressi di scuole e comunità giovanili.

droga, Polizia, pusher


Massimiliano Mantiloni

Giornalista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080