Alta tensione prima della finale Fiorentina Napoli di Coppa Italia

Roma, spari e scontri all’Olimpico: tifosi napoletani feriti, uno gravissimo

di Redazione - - Cronaca

Un momento di tensione prima della partita Fiorentina Napoli

Un momento di tensione prima della partita Fiorentina Napoli

ROMA – Tre tifosi del Napoli sono rimasti feriti, uno è gravissimo per un colpo di pistola al petto intorno alle 18.30, in circostanze ancora da chiarire, nella zona di viale Tor di Quinto dove si sono concentrati i supporter napoletani, arrivati nella capitale per seguire la finale di Coppa Italia Napoli-Fiorentina. Il tifoso è in gravissime condizioni ed è ricoverato in ospedale. Nello stesso luogo in cui è rimasto gravemente ferito il tifoso, anche un agente di polizia è stato ferito ad una mano da un colpo di pistola.

Secondo quanto si è appreso, a scatenare il lancio di oggetti contro le forze dell’ordine nei pressi di Ponte Milvio sarebbero  stati alcuni ultras della Roma, mescolati in mezzo agli altri tifosi che si stavano recando allo stadio.

In precedenza momenti di tensione si sono avuti vicino allo stadio Olimpico. Alcuni ultras hanno lanciato bottiglie e oggetti contro le forze dell’ordine, nei pressi di Ponte Milvio. Altro momento di tensione lungo la pista ciclabile che costeggia il Tevere sotto ponte Duca d’Aosta: due gruppi di tifosi di Napoli e Fiorentina si sono fronteggiati, con brevi tafferugli. Controllati e fatti subito cessare dalle forze dell’ordine.

Al momento non risulta nessun ferito tra i tifosi della Fiorentina e la situazione all’interno dello stadio è calma. Il Questore di Roma sta valutando la situazione e le condizioni di sicurezza in cui può svolgersi l’incontro, prima di decidere un’eventuale – anche se al momento poco auspicabile – sospensione dell’incontro.

 

 

 

 

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.