Skip to main content

Firenze, ricordo di Carlo Monni un anno dopo: film, spettacoli e concerti

Carlo Monni in uno spettacolo teatrale
Carlo Monni in uno spettacolo teatrale

FIRENZE – La Firenze dei suoi amici, dei tanti estimatori e dei suoi colleghi si appresta a ricordare l’attore Carlo Monni, a un anno dalla scomparsa, fin da questa settimana con spettacoli, film e letture. Primo appuntamento al cinema Odeon, giovedì 15 maggio alle 21, la prima nazionale del film «Sogni di gloria» del collettivo pratese John Snellinberg, alla presenza dei registi e del cast. Lunedì 19 maggio ricorrerà il primo anniversario della morte del celebre artista di Campi Bisenzio, amico e storica spalla di Roberto Benigni, diventato poi l’emblema di una fiorentinità schietta e verace sui palcoscenici dei teatri e negli spettacoli sulle piazze toscane.

Campi Bisenzio – Lunedì 19 maggio «Carlo torna a casa»: giornata dell’ intitolazione del Teatro Dante a Monni, col nuovo nome di TeatroDante Carlo Monni. Alle 18.30 in piazza Dante, sulle note della Banda di Campi, la Società Filarmonica Michelangiolo Paoli, si svolgerà la cerimonia ufficiale, presente il sindaco Emiliano Fossi. Alle 19.30 gli artisti amici di Carlo si esibiranno sul palco del teatro. Infine, alle 21.30, concerto di Bobo Rondelli a ingresso libero.

Firenze – Al Teatro di Rifredi, lunedì 19 maggio, dalle 18 alle 22, a ingresso libero,proiezione non stop di un video sulla carriera artistica di Carlo Monni, per riassaporare le tappe di un viaggio che parte dal Bista di «Gallina vecchia» con Marisa Fabbri, fino alla zio Ampelio della «Briscola in cinque» di Malvaldi, passando attraverso Cecco Angiolieri e Gianni Schicchi, Falstaff e il Grasso Legnaiuolo. Nel filmato anche le testimonianze degli attori che furono compagni di Monni sul palcoscenico di Rifredi: tra questi, Valentina Banci, Monica Bauco, Lorenzo Bolognesi, Andrea Bruno Savelli, Lisetta Luchini, Anna Meacci.


Domenico Coviello

Giornalista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741