L'ha deciso la commissione disciplinare FIFA. Non cambia il risultato di Italia-Uruguay

Mondiali 2014, pesante squalifica a Suarez (nove partite più quattro mesi) per il morso a Chiellini

di Paulo Soares - - Primo piano, Sport, Top News

Luis Suarez, punito con una squalifica di 9 partite con la nazionale e 4 mesi con il suo club per il morso a Chiellini

Luis Suarez, punito con una squalifica di 9 partite con la nazionale e 4 mesi con il suo club per il morso a Chiellini

RIO DE JANEIRO – Dura punizione per Luis Suarez, l’attaccante dell’Uruguay, che ha dato un morso a Giorgio Chiellini su una spalla durante la partita del 24 giugno con l’Italia. La Fifa lo ha squalificato per nove partite della nazionale uruguayana e quattro mesi da scontarsi nella prossima stagione con il suo club. Il giocatore è quindi fuori dal Mondiale di Brasile 2014 e dovrà continua a scontare la squalifica anche nel suo club di appartenenza: fra l’altro informazioni di mercato indicano che il Liverpool, dove ha giocato la scorsa stagione, stia trattando la sua cessione al Barcellona. Suarez, ormai soprannominato Hannibal, era già stato colpito da altre due lunghe squalifiche per aver morsicato difensori avversari in Inghilterra e in Olanda. Quella sdi Suarez è una squalifica record, che cancella il primato di 8 giornate inflitto dalla FIFA all’azzurro Mauro Tassotti, reo di aver colpito con una gomitata lo spagnolo Luis Enrique ai Mondiali Usa del ’94.

«Il comportamento di Suarez non puo’ essere tollerato in qualsiasi campo di calcio e in particolare durante la Coppa del Mondo, quando gli occhi dimilioni di persone sono rivolti ai campioni in campo. La Commissione disciplinare ha tenuto conto di tutti i fattori del caso e del grado di colpevolezza di Suarez in conformità delle pertinenti disposizioni del Codice».

Così ha dichiarato Claudio Sulser, presidente della Commissione disciplinare della Fifa. Naturalmente l’organismo giudicante della FIFA si limit a punire il giocatore ma non incide sul risultato della partita, vinta 1-0 dall’Uruguay, che ha così ottenuto il passaggio agli ottavi di finale con l’eliminazione dell’Italia.Oltre alle nove partite che non potrà disputare con la maglia dell’Uruguay, i quattro mesi di sospensione dal calcio costringeranno Luis Suarez a saltareanche tutta la prima fase della stagione, con il Liverpool o con il Barcellona, quindi anche alcune partite dei primi turni della Champions. La Federazione uruguaiana ha reagito duramente alla notizia della squalifica e ha preannunciato immediato reclamo. La stampa di Montevideo, che ha difeso Suarez fin dal primo momento, si è scagliata contro i commissari FIFA, parlando di sanzione-scandalo.In Italia, invece, c’è amarezza per la mancata espulsione di Suarez da parte dell’arbitro messicano Marco Antonio Rodriguez Moreno (si chiamava Moreno anche l’arbitro che ci mise del suo nell’eliminazione degli azzurri nei Mondiali del 2002 ndr). Al momento del morso di Suarez, l’Italia era in dieci per l’espulsione di Marchisio. Se l’arbitro avesse espulso anche Suarez la partita avrebbe assunto un’altra fisionomi

Tag:, , ,

Paulo Soares

Paulo Soares

redazione@firenzepost.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: