Mondiali 2014, l’Olanda in semifinale: sofferta vittoria ai rigori (4-3) sul Costarica

Robben (Olanda)  nella morsa di due difensori costaricani
Robben (Olanda) nella morsa di due difensori costaricani

SALVADOR – E’ l’Olanda la quarta semifinalista del mondiale brasiliano 2014. La squadra di Van Gaall ha battuto ai rigori il Costarica per 4-3. E’ stata una qualificazione molto sofferta, quella degli olandesi che avevano chiuso sullo zero a zero sia i 90 minuti regolamentari sia i supplementari. Grandissimo il portiere di riserva, Krul, schierato da Van Gaal pochi attimi prima dello scadere dei supplementari per parare i rigori. Krul ha parato due rigori ai costaricani, risultando l’eroe della serata.

Krul, portierone olandese inserito da Van Gaal per parare i rigori: ne ha presi due ai costaricani qualificando gli arancioni per la semifinale contro l'Argentina
Krul, portierone olandese inserito da Van Gaal per parare i rigori: ne ha presi due ai costaricani qualificando gli arancioni per la semifinale contro l’Argentina

Sequenza rigori: Borges (gol), Van Persie (gol), Ruiz (parato), Robben (gol), Gonzalez (gol), Sneijder (gol), Bolanos (gol), Kuyt (gol), Umana (parato).

Mercoledì 9 luglio, a San Paolo, l’Olanda sfiderà l’Argentina di Messi per un posto nella finale che si svolgerà domenica 13 luglio.

Costarica, Mondiali 2014, Olanda


Paulo Soares

redazione@firenzepost.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080