Un nubifragio aveva bloccato tre ladri in fuga

Empoli, salvati in un sottopasso allagato e poi arrestati

di Massimiliano Mantiloni - - Cronaca

Il furgone sequestrato con la refurtiva

Il furgone sequestrato con la refurtiva

EMPOLI – Prima li salvano dall’allagamento, poi, scoperto che erano ricercati, li arrestano. Nella notte tra il 29 e il 30 giugno scorso, fu l’intervento dei carabinieri che li mise in salvo, tutti e tre, dopo che il loro furgone era rimasto bloccato nel sottopasso allagato di Ponte a Stella, a Empoli, colpita da un nubifragio. Successivamente però i controlli hanno portato in carcere due delle persone soccorse, due romeni di 58 e 30 anni. Accusati di ricettazione: a bordo del furgone infatti c’era merce rubata. Ricercato un loro connazionale 28enne.

I militari misero in salvo, con una corda, i tre romeni. Sul furgone trasportavano caldaie nuove, materassi imballati, sedie, porte con telaio, un forno a microonde, mattonelle e piccoli mobili, una bicicletta. Per un trasloco, spiegarono ai militari, per un loro connazionale. Solo che una volta che il veicolo è stato portato in officina sono scattati una serie di controlli e, grazie anche ai numeri di matricola sulle caldaie, i militari hanno scoperto che quanto trasportato sul furgone era stato rubato in un cantiere di Marina di Pietrasanta. 

I tre risultavano già segnalati alle forze dell’ordine. In due sono stati poi rintracciati e sottoposti a fermo, ricercato il terzo.

 

Tag:,

Massimiliano Mantiloni

Massimiliano Mantiloni

Giornalista
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: