Skip to main content
Nave Durand de la Penne

Ecco i segreti del cacciatorpediniere «Durand de la Penne» (Foto)

Nave Durand de la Penne
Nave Durand de la Penne

OCEANO ATLANTICO (40 miglia a ovest del Portogallo) – Li porta ancora bene i suoi oltre vent’anni il cacciatorpediniere lanciamissili Durand de la Penne, la nave che sta accompagnando gli allievi della 1ª classe dell’Accademia Navale di Livorno nella loro campagna estiva. Di fatto è la loro prima vera uscita in mare – per un mese e mezzo – su un’unità della Marina. Per tradizione la campagna è svolta sulla leggendaria nave scuola «Amerigo Vespucci» che quest’anno è però ferma per manutenzione.

Un’occasione diversa, per certi casi più vicina alla realtà, per i giovani cadetti quella di essere a bordo di una nave pienamente operativa come il «Durand de la Penne», dove in anteprima i futuri ufficiali vivono quotidianamente la stessa vita di bordo che avranno quando saranno definitivamente assegnati ad un’unità navale.

Vediamo più da vicino, attraverso le immagini, la grande nave militare che in questi giorni sta navigando in oceano Atlantico, per puntare verso Malaga e quindi, il 31 agosto, rientrare a Taranto. Ogni centimetro quadrato è funzionale e indispensabile al perfetto funzionamento della nave, anche se le «anime» a bordo sono fondamentalmente tre: plancia, sala macchine e …. cucina.

PLANCIA

[widgetkit id=76384]

 

SALA MACCHINE

[widgetkit id=76385]

CUCINA

[widgetkit id=76386]

 

La scheda della nave.

(Continua – 6)

ARTICOLI PRECEDENTI:

13 ago 2014 – Il Durand de la Penne lascia il porto di Londra. A bordo della nave intitolata all’eroe di Alessandria d’Egitto, 90 allievi dell’Accademia Navale di Livorno

14 ago 2014 – Lungo il Tamigi con il cacciatorpediniere «Durand de la Penne» sulle rotte di Nelson

15 ago 2014 – Professione cadetto di Marina: “Così costruiamo il nostro futuro a 20 anni”

16 ago 2014 – Ferragosto in Atlantico per il Durand de la Penne tra balene e il pensiero ai Marò bloccati in India

17 ago 2014 – Scramble sull’Atlantico per salvare un naufrago con l’elicottero della Marina

Durand de la Penne, marina militare


Sandro Addario

Giornalista

Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741