L'ordinanza del sindaco di Grosseto, Emilio Bonifazi

Marina di Grosseto: divieto di balneazione dopo la bomba d’acqua di sabato scorso

di Redazione - - Cronaca, Economia

Chiesa di San Rocco a Marina di Grosseto

La chiesa di San Rocco, a Marina di Grosseto, scoperchiata dopo il nubifragio di sabato

GROSSETO – Le trombe d’aria e le bombe d’acqua di sabato scorso, 23 agosto,  hanno portato l’Arpat, l’agenzia per l’ambiente della Toscana, sollecitata a quanto viene riferito anche da alcuni cittadini, ad effettuare ulteriori controlli sulle acque alla foce del Canale San Rocco, rilevando alterazioni che impongono un temporaneo e limitato divieto di balneabilità. Su richiesta dell’Arpat, il sindaco di Grosseto,Emilio Bonifazi, ha firmato un’ordinanza,in sostanza un atto dovuto, per il tratto di spiaggia che coinvolge da nord del porto le attivita’ Gabbiano Azzurro, Vacanze, Raffaello, Gabry, Tirreno, La Rotonda, Nettuno fino a La Vela e, a sud del porto: Bertini, Tropical, La Bussola, Dolce Vita, Kursaal, Circolo Nautico Maremma, Club Velico Marina di Grosseto fino al Marinella (Cielo Verde).

Già nella giornata di domani, mercoledì 27 agosto, l’Arpat effettuerà ulteriori rilevamenti con l’auspicio che possano consentire una revoca del divieto entro la fine di questa stessa settimana.

“Putroppo la bomba d’acqua di sabato scorso – ha spiegato l’assessore al Demanio, Luca Ceccarelli – ha provocato anche queste spiacevoli conseguenze che, naturalmente, dovrebbero avere effetti a breve termine, visto che il nostro mare e’ storicamente tra i più  puliti d’Italia come dimostra proprio la frequenza dei controlli. Oggi siamo tutti vittime degli esiti negativi di un evento fuori dall’ordinario. Nessun problema su tutto il resto delle spiagge del territorio comunale e sono certo che a breve si risolverà anche questo incidente alla foce del Canale di San Rocco, con un pensiero al disagio per gli stabilimenti che operano in quell’area e per i loro clienti. Siamo impegnati, con la Regione. ad uscire il più rapidamente possibile da questa situazione”.

 

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.