Presentate le offerte a Shakhtar e Montpellier

Fiorentina, Fernando e Stambouli: in arrivo il doppio colpo di Pradè

di Massimiliano Mugnaini - - Sport

Stampa Stampa
Il ds viola Daniele Pradè

Il ds viola Daniele Pradè sta per mettere a segno due importanti colpi

FIRENZE. Ci siamo. Dopo giorni di calma apparente, nelle ultime ore la Fiorentina ha accelerato sul mercato. Ed è alle viste un doppio colpo per il centrocampo che riguarda i giocatori su cui Pradè e Macia lavoravano ormai da diversi giorni: Fernando e Stambouli.

FERNANDO. L’arrivo più probabile, al momento, è proprio quello di Fernando. I viola in giornata hanno infatti  inviato allo Shaktar un’offerta per il prestito oneroso con diritto di riscatto – fissato a 15 milioni di euro – . Sia il ds dello Shakhtar che l’allenatore Lucescu hanno accettato l’offerta, ora si aspetta solo il sì del presidente del club ucraino. I viola hanno già l’accordo col giocatore per un contratto di 5 anni. Si tratterebbe ovviamente di un rinforzo molto importante vista la caratura del calciatore, bravo sia in fase di costruzione che di interdizione.

STAMBOULI. In giornata la Fiorentina ha piazzato anche l’offerta ufficiale, e decisiva, per Stambouli sul quale negli ultimi giorni era piombato il Marsiglia di Bielsa, inserimento che ha rallentato la trattativa. Il club viola ha proposto un trasferimento a titolo definitivo in cambio di 5 milioni di euro (compresi i bonus). In giornata l’agente del giocatore è rimasto a lungo della sede del Montpellier proprio per discutere l’offerta viola, destinazione molto gradita al suo assistito.

CUADRADO. In attesa della (eventualmente doppia) fumata bianca, sembra sempre più viola anche il futuro di Juan Guillermo Cuadrado. Nel presentare il brasiliano Douglas, oggi il Barcellona ha anche annunciato lo stop delle operazioni in etrata: anche l’agente del giocatore Lucci ha ricevuto una telefonata che lo informava come ormai il colombiano non interessasse più. Resterebbe il Manchester ma i dirigenti dei Red Devils sembrano impegnati a risolvere altri problemi dopo la clamorosa eliminazione per mano di una squadra di dilettanti in Coppa di Lega inglese. L’imminente arrivo di Andrea Della Valle in città potrebbe insomma davvero coincidere con l’annuncio ufficiale del rinnovo del contratto del colombiano.

ROSSI. Tra tante buone notizie per la costruzione di una squadra che sembra sempre più competitiva, c’è la grana Rossi. Dopo il comunicato di lunedì sera, sembrava che l’infortunio al ginocchio maledetto non fosse così grave ma finché il giocatore non si sottoporrà a un’altra visita – da un luminare europeo che non è stato ancora scelto dalla società – non ci sono certezze. Tant’è che nessuno vuole pronunciarsi sugli effettivi tempi di recupero dell’attaccante atteso anche da Conte.

BABACAR. Intanto, in vista dell’esordio di campionato a Roma cui mancano ormai solo tre giorni, salgono le quotazioni di Babacar. Il senegalese sta convincendo tutti anche per il suo spirito di sacrificio molto più marcato rispetto alla prima esperienza in viola e Montella sta seriamente pensando di affiancarlo a Mario Gomez nell’attacco viola all’Olimpico. A meno di sorprese la Fiorentina giocherà comunque con il 4-3-1-2: Pizarro sta meglio e vuole esserci a ogni costo. Il suo impiego potrebbe tra l’altro permettere al tecnico di spostare Borja Valero nel ruolo del trequartista atipico come è stato provato spesso nelle (quasi sempre vincenti) amichevoli estive.

Tag:, , ,

Massimiliano Mugnaini

Massimiliano Mugnaini

Giornalista

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.