Iniziativa per sostenere la città del Palio

Siena capitale europea della Cultura 2019: dalla Regione Toscana un forte appello al governo

di Redazione - - Cronaca, Cultura

Stampa Stampa

 

Palio di Siena

Palio di Siena, veduta di piazza del Campo

FIRENZE – La Toscana chiama il Governo per sostenere Siena Capitale Europea della Cultura 2019. «Se si andasse per merito toccherebbe a noi senz’altro», ha detto stamani 3 settembre il governatore Enrico Rossi, che ha presentato col direttore della candidatura, Pier Luigi Sacco, e con il sindaco, Bruno Valentini, l’evento in programma a Roma. 

Venerdì 5 settembre, infatti, saranno 500 i cittadini senesi, fra studenti, artisti, musicisti, rappresentanti delle comunità cittadine, che arriveranno al ministero dei Beni culturali e del turismo per presentare al Governo il progetto definitivo di candidatura di Siena a capitale della Cultura europea fra 5 anni.

La Regione Toscana ha finanziato fino a oggi con 900 mila euro il progetto di candidatura, a partire dal 2012. Siena ha già passato la prima selezione ed è fra le città finaliste che la giuria internazionale di direttori e manager culturali dovrà selezionare. Tra i membri della giuria anche 6 italiani. «Siamo schierati come un sol uomo per Siena – ha spiegato Enrico Rossi – con tutta la Toscana, Firenze, e ci auguriamo che anche il Governo, a cui ci appelliamo perché faccia sentire la sua voce a Bruxelles».

«Ciò che la comunità senese sogna – ha detto il sindaco Bruno Valentini – è che la candidatura ci restituisca una città economicamente attiva, un laboratorio di innovazione, in grado di dare opportunità professionali soprattutto ai giovani».

   

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.