Il primo cittadino dà una valutazione positiva

Piombino, Lucchini: il sindaco Giuliani incontra il presidente di Cevital

di Redazione - - Cronaca, Economia

Incidente alla Lucchini di Piombino

la Lucchini di Piombino

PIOMBINO  – Il sindaco di Piombino Massimo Giuliani ha incontrato stamani Issad Rebrab, proprietario e presidente del gruppo algerino Cevital,  interessato all’acquisto della Lucchini, e il consulente in Italia Faid Tidjani. I due erano accompagnati da Eliseo Paolicchi, direttore della Riveco Generalsider. All’incontro, nella fase conclusiva, ha partecipato anche il presidente dell’Autorità Portuale Luciano Guerrieri per le questioni
collegate al porto.
«Pur ricevendo questa nuova offerta con un certo stupore, determinato soprattutto dalla tempistica – ha detto il sindaco Giuliani dopo l’incontro – consideriamo comunque positivamente l’interesse dimostrato nei confronti della Lucchini. Cevital è una società affermata, anche se non specializzata nella produzione di acciaio. Si tratta infatti del gruppo industriale più importante dell’Algeria con un fatturato di 3 miliardi e
mezzo di euro e un patrimonio netto di 2 miliardi e 600milioni di euro. Attualmente dà lavoro a oltre 15 mila persone in Francia, Spagna e Algeria».
«Quello che hanno presentato appare un buon progetto di sviluppo industriale e occupazionale – prosegue il sindaco – anche se ancora da approfondire e da valutare adeguatamente. Diamo atto comunque che da mesi esiste una trattativa con Jindal ormai entrata a far parte della new diligence, che in questi giorni sta terminando le fasi di acquisto. Anche in questo caso si tratta di un gruppo serio, una delle società più importanti a livello mondiale nella produzione di acciaio, che ha avuto tutto il tempo per approfondire, valutare e perfezionare la sua offerta durante i diversi sopralluoghi effettuati a Piombino».

Tag:, , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: