Montella verso un nuovo cambiamento

Fiorentina: Babacar-Bernardeschi in tandem, dall’inizio, con la Lazio. Cuadrado in panchina

di Massimiliano Mugnaini - - Sport

Borja Valero parteciperà con i compagni della Fiorentina a una tournèe in Sudamerica a fine luglio

Borja Valero potrebbe andare in panchina anche contro la Lazio

FIRENZE. Potrebbero esserci sorprese di formazione, nella Fiorentina che domenica affronterà la Lazio al Franchi nella gara delle 12,30 e che potrebbe lanciare i viola nei piani altissimi del campionato se arriverà un altro successo dopo quello contro l’Inter.

NAZIONALI. Solo oggi Montella ha avuto nuovamente  a disposizione tutti gli effettivi – fatta eccezione per Vargas che rientrerà nella notte – che erano aggregati alla rispettive nazionali. E il tecnico si è reso conto che qualcuno è rientrato piuttosto stanco.

CUADRADO. In particolar modo, Juan Cuadrado non è ancora brillantissimo. Normale se si pensa che appena poche ore fa ha giocato 90 minuti in amichevole contro il Canada oltreoceano. L’aeroplanino vuole capire se riuscirà a recuperare sia mentalmente che fisicamente, poi deciderà se farlo giocare o mandarlo in panchina.

MARIN. Dovesse optare per farlo riposare, potrebbe davvero esserci la prima presenza da titolare in campionato per Federico Bernardeschi a fianco di Babacar. Più improbabile che tocchi subito a Marko Marin. Il tedesco però finalmente sta bene e sarà convocato, ma non avendo i 90 minuti nelle gambe difficilmente Montella lo rischierà fin da subito.

BORJA VALERO. Diverso il discorso che riguarda Borja Valero. Lo spagnolo non si è mosso da Firenze allenandosi sempre agli ordini del tecnico, ma ancora la forma migliore è lontana. Il modulo (4-3-1-2) adottato contro l’Inter ha funzionato e Montella potrebbe anche decidere di riutilizzare gli stessi uomini, con Kurtic interno di centrocampo e Mati Fernandez trequartista.

ROSSI. Intanto dal manager di Giuseppe Rossi, Andrea Pastorello arriva un aggiornamento sulle condizioni del Fenomeno. «Non sappiamo ancora quando Pepito rientrerà in Italia, dipenderà molto dalle visite di controllo.  Il recupero procede bene e senza alcun intoppo. Il giocatore è sereno e sono sicuro che tornerà più forte di prima».  Di date al momento non si parla, ma si tratta comunque di buone notizie per i tifosi della Fiorentina.

Tag:, ,

Massimiliano Mugnaini

Giornalista
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: