Skip to main content

Viareggio: in comune arriva il commissario prefettizio. E’ la seconda volta in due anni

VIAREGGIO 625x350VIAREGGIO – A Viareggio torna il commissario prefettizio. Questa mattina, 18 ottobre, tredici consiglieri comunali (tutta l’opposizione, con l’appoggio determinante di due consiglieri dissidenti del Pd) hanno protocollato le dimissioni facendo così cadere l’amministrazione di centrosinistra
guidata dal sindaco Leonardo Betti che si era insediata nel giugno dello scorso anno. Nei prossimi giorni sarà perciò nominato il nuovo commissario chiamato a gestire il comune più importante della Versilia che già nelle scorse settimane aveva proclamato il dissesto finanziario. Anche la precedente amministrazione comunale di centrodestra, guidata dal sindaco Luca Lunardini, nel 2012 era caduta in anticipo con l’avvento
del commissario prefettizio.

‘Mi dispiace per la città, ora i viareggini sanno di chi è la responsabilità’. Questo il primo commento del sindaco Pd di Viareggio Leonardo
Betti dopo che stamani 13 consiglieri hanno protocollato le loro dimissioni, decretando così lo scioglimento del consiglio comunale, dopo un anno e 5 mesi di amministrazione del centrosinistra. La cittadina versiliese si avvia a un nuovo commissariamento prefettizio con un’ulteriore particolarità: ci saranno anche altri tre commissari, da Roma, a causa della dichiarazione del dissesto finanziario del Comune, decretato dal consiglio comunale per oltre 50 milioni di euro.
Tra i 13 consiglieri che stamani, alle 9.30, si sono dimessi, due sono dissidenti del Pd, Sandra Mei e David Zappelli, che non hanno avuto ripensamenti e si sono uniti ai due rappresentanti di Sel, quattro di Fi, tre del M5s, due delle liste civiche Movimento dei Cittadini per Viareggio e Torre del Lago.

Anche la sezione regionale di controllo della Corte dei Conti per la Toscana proprio in questo mese aveva posto sotto ricognizione la situazione finanziaria del Comune e sarebbe intervenuta nel caso in cui non fossero state dichiarate le dimissioni con il conseguente commissariamento dell’Ente.

Commissario, dissesto, viareggio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741