Skip to main content

Carabinieri, Del Sette nuovo Comandante Generale

Generale Tullio Del Sette
Generale Tullio Del Sette

ROMA – Tullio Del Sette è il nuovo Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri. Lo ha nominato oggi 24 dicembre il Consiglio dei Ministri su proposta del ministro della Difesa Roberta Pinotti. Assumerà l’incarico il 15 gennaio 2015 subentrando al generale Leonardo Gallitelli.

In Toscana il generale di corpo d’armata Del Sette è molto conosciuto per aver guidato prima il comando provinciale di Pisa negli anni ’90, quindi il Comando Regione Toscana, dal luglio 2002 all’agosto 2004. Dal giugno 2014 è capo di gabinetto dello stesso ministro della Difesa, dopo essere stato vice comandante generale dell’Arma dal luglio 2013.

Originario di Bevagna (Perugia), 63 anni, Del Sette ha iniziato la carriera militare nel 1970, frequentando i corsi dell’Accademia Militare di Modena e della Scuola di Applicazione Carabinieri di Roma.

È laureato in Giurisprudenza, in Scienze Politiche e in Scienze della Sicurezza Interna ed Esterna. Da Ufficiale Inferiore, è stato Comandante di Plotone del I Battaglione della Scuola Allievi Carabinieri di Roma e dell’Accademia Militare di Modena, quindi Comandante delle Compagnie di Spoleto, Perugia, Roma-San Pietro e Roma-Centro.

Da Ufficiale Superiore ha retto i Comandi Provinciali Carabinieri di Pisa e Torino. Ha altresì ricoperto incarichi di Stato Maggiore sia presso il Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri, dove è stato Capo Sezione e Capo Ufficio dell’Ufficio Pubbliche Relazioni e, successivamente, Capo del I Reparto, sia presso la Regione Carabinieri Campania, in qualità di Capo di Stato Maggiore.

Da Generale di Brigata e di Divisione, è stato Comandante della Regione Carabinieri Toscana in Firenze, che ha intrapreso nel grado di Colonnello, e Capo Ufficio Legislativo del Ministero della Difesa per oltre sette anni.

Promosso Generale di Corpo d’Armata nel 2012, ha retto gli incarichi di Comandante Unità Mobili e Specializzate Carabinieri «Palidoro» in Roma e, dal luglio 2012 al giugno 2013, congiuntamente, anche quello di Presidente della Co.V.A. (Commissione per la Valutazione e l’Avanzamento), costituita presso il Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri.

Dal 1° gennaio 2013 al 23 giugno 2014 è stato Comandante Interregionale Carabinieri «Podgora» in Roma, incarico retto, a partire dall’8 luglio 2013, insieme alla carica di Vice Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri. Dal 24 giugno 2014, è stato nominato Capo di Gabinetto del Ministro della Difesa.


Sandro Addario

Giornalista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741