Ma il caso Neto e la ricerca di un attaccante saranno i tormentoni per le feste

Fiorentina, gli auguri dei viola: Gomez li invia dalla vasca idromassaggio. Pradè e Macia, brindisi pensando al mercato

di Massimiliano Mugnaini - - Sport

Lo scatto di un Mario Gomez versione relax postato dal tedesco su Facebook

Lo scatto di  Mario Gomez versione relax postato dal tedesco su Facebook: che l’idromassaggio lo possa aiutare a far gol?

FIRENZE. Giornata di auguri anche in casa Fiorentina. C’è Mario Gomez che ha postato sul suo profilo Facebook una foto che lo immortala dentro una vasca da bagno, presumibilmente con idromassaggio, ricoperto di schiuma a testimonianza di come non stia esattamente pensando al problema del gol almeno in questo momento. C’è Giuseppe Rossi che per un giorno si è improvvisato allenatore. Mentre sul sito ufficiale è stato pubblicato un biglietto virtuale che ritrae tutti i giocatori, di notte, al centro sportivo.

ROSSI. Relax di Gomez a parte , l’iniziativa più particolare è stata sicuramente quella di Pepito, che – in vacanza a New York – ha fatto il tecnico di una mista composta da tifosi del suo club e di quello del Napoli. L’iniziativa è nata con l’intento di lanciare un messaggio positivo contro le violenze della finale di Coppa Italia.

MERCATO. Sono giorni di riposo anche per la coppia di direttori sportivi Pradè-Macia, I dirigenti viola sono però attesi da un gennaio di super-lavoro. A iniziare dal caso Neto, che appare sempre più ingarbugliato. Gli estimatori per il portiere che in giugno andrà in scadenza di contratto si moltiplicano, l’ipotesi di una sua partenza a gennaio prende sempre più piede.

ATTACCANTE. Oltre al caso relativo all’estremo difensore brasiliano, c’è poi da trovare l’attaccante giusto per accontentare Montella. I profili che interessano sono diversi e noti: ai vari Giovinco, Vasquez, Muriel, nelle ultime ore si è aggiunto anche quello del granata Quagliarella, che potrebbe rientrare in uno scambio con Ilicic.

ESUBERI. Ma al momento sono solo voci. Anche perché la priorità è sfoltire la rosa. Andrea Della Valle è stato chiaro prima di partire per le vacanze. Serve cedere. Oltre 30 giocatori in rosa sono troppi. Anche per Montella. Oltre allo sloveno, sono sul mercato i vari Iakovenko, El Hamdaoui, Lazzari, Hegazi. La lista è lunga, ricevere qualche richiesta seria, sarebbe forse il miglior regalo di Natale per Pradè e Macia. Mentre i tifosi, sotto l’alberto, vorrebbero ovviamente trovare almeno un nuovo acquisto.

Tag:, , ,

Massimiliano Mugnaini

Massimiliano Mugnaini

Giornalista
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: