Skip to main content
Il vice comandante generale dei Carabinieri, generale di corpo d'armata Ugo Zottin

Carabinieri, il generale Zottin saluta la Toscana e premia 17 militari meritevoli. Ecco i nomi (GALLERIA FOTO)

da sinistra il generale Saltalamacchia e il generale Zottin
da sinistra il generale Saltalamacchia e il generale Zottin

FIRENZE – Visita alla Legione Carabinieri Toscana oggi 19 febbraio del generale di corpo d’armata Ugo Zottin, vice comandante generale dell’Arma e capo del Comando interregionale «Podgora», che comprende anche la Toscana. Accolto dal generale Emanuele Saltalamacchia, comandante regionale, Zottin (che il prossimo 20 marzo lascerà il servizio attivo dopo oltre 45 anni di carriera militare) si è incontrato con i 10 comandanti provinciali e con una rappresentanza di ufficiali e sottufficiali operanti nei vari comandi della Toscana. Presenti anche organi di rappresentanza del Cocer e dell’Associazione Nazionale Carabinieri.

Nel suo saluto Zottin, che in passato è stato comandante della Toscana dal 10 gennaio 2007 al 1 ottobre 2008, ha ricordato ai «suoi» carabinieri le principali doti per un militare dell’Arma: serenità e costante vicinanza alla gente. «Non importa solo quanti arresti vengono fatti – ha sottolineato – ma importante è quello che viene fatto quotidianamente, anche in silenzio, a favore dei cittadini».

È stata quindi l’occasione per la consegna della «Medaglia Mauriziana», l’onorificenza che può essere concessa agli appartenenti alle Forze Armate e alla Guardia di Finanza «al merito di 10 lustri di meritevole carriera militare». Un periodo che include non solo gli anni di effettivo servizio ma anche quelli in cui sono stati ricoperti particolari ruoli operativi e di comando.

La medaglia, consegnata oggi dal generale Zottin, è andata ai seguenti carabinieri:

  • Capitano Vincenzo Puzzo, Capo Ufficio Comando del Comando provinciale di Grosseto
  • Luogotenente Pietro Mei Comandante Stazione CC Marina Militare c/o CISAM San Piero a Grado (Pisa)
  • Luogotenente Vittorino Cavaliero Comandante Stazione CC Pisa Porta a Mare
  • Luogotenente Gianni Coccia Comandante Stazione CC Casalguidi (Pt)
  • Luogotenente Biagio D’Errico Comandante Stazione Montecatini Terme (Pt)
  • Luogotenente Alfonso Guarnacci Comandante Stazione CC Ponte a Egola (Pi)
  • Luogotenente Stefano Maggio Comandante Nucleo Operativo Radiomobile Compagnia CC Bibbiena
  • Luogotenente Gaetano Medico Comandante Stazione CC Monteroni d’Arbia (Si)
  • Luogotenente Maurizio Pennica Comandante Stazione CC Borgo a Mozzano (Lu)
  • Luogotenente Ciro Schiavo già Comandante Stazione CC Vagliagli (Si)
  • Luogotenente Giovanni Verduci Addetto Servizio Amministrativo della Legione
  • Luogotenente in congedo Giuseppe Mignano, già Comandante Stazione CC Monsummano Terme(Pt).

Un encomio del Comandante Interregionale Carabinieri «Podgora» è andato invece ai seguenti militari della compagnia di Poggibonsi, che si sono distinti in un’operazione di polizia giudiziaria contro un gruppo criminale internazionale dedito al narcotraffico, che si è conclusa con l’arresto di 35 persone, la denuncia in stato di libertà di altre 29 ed il sequestro di oltre chili di droga: Maresciallo Aiutante (s.UPS) Paolo Sbraga Comandante del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di Poggibonsi, Maresciallo Ordinario Luigi Granati e appuntato Scelto Edoardo Ferrio addetti al Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di Poggibonsi, Brigadiere Capo (ora Maresciallo della riserva) Romano Pezza e Appuntato Scelto Giuseppe Profeta, entrambi ora in congedo.

LA FOTOGALLERY CON LE PREMIAZIONI E IL SALUTO AI CARABINIERI

[widgetkit id=108072]


Sandro Addario

Giornalista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741