Skip to main content

Livorno, distrutti dalle fiamme due camper e un furgone: un cane muore carbonizzato

Intervento dei Vigili del fuoco
Ad Antignano sono intervenute 2 squadre dei vigili del fuoco

LIVORNO – Atroce fine di un cane nel devastante incendio che ha distrutto due camper e un furgone a prima mattina di oggi 19 febbraio sul lungomare di Livorno, ad Antignano, di fronte alla scogliera di Metamare.

Le fiamme, attorno alle le 7.30 del mattino, sono state viste da diversi testimoni alzarsi per parecchi metri d’altezza. Nessuna persona fortunatamente risulta coinvolta o ferita. A cominciare dalla coppia, lui 67 anni, lei 37, che vive nel camper, e che però, ha, di fatto, perso la casa.

Durante le operazioni di bonifica i vigili del fuoco hanno ritrovato i poveri resti carbonizzati di un cane di piccola taglia. Una volta scoppiate le fiamme, l’animale non ha avuto possibilità di fuggire.

Le cause, secondo un primo accertamento della polizia, sarebbero accidentali e da addebitarsi a un cortocircuito su uno dei due camper. Poi le fiamme si sarebbero estese agli altri due veicoli. I mezzi erano posteggiati uno a fianco all’altro. Sul posto, oltre a una volante della polizia, sono intervenute due squadre dei vigili del fuoco.

antignano, camper, cane, incendio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741