Si riparte dall'uno a uno dell'andata: chi vince vola ai quarti

Europa League, Roma-Fiorentina (stasera ore 19 diretta tv su Mp): tandem d’attacco Salah-Gomez

di Massimiliano Mugnaini - - Sport

Il gol dei viola nella partita d'andata

Il gol dei viola nella partita d’andata

FIRENZE. Si riparte dall’1-1 dell’andata, risultato che favorisce la Roma, ma con la Fiorentina carica a mille dopo il successo sul Milan e i giallorossi in grande difficoltà a causa del ko interno con la Sampdoria, tanto da spingere Rudi Garcia a dichiarare che «quando di accorgerà di essere un peso se ne andrà».

PRONOSTICO. Difficile fare un pronostico dunque su Roma-Fiorentina (diretta stasera solo su Mediaset Premium dalle 19) e difficile anche dire chi, alla vigilia, abbia il 51 per cento di possibilità di approdare ai quarti di Europa League.

GOMEZ. Anche se la vera notizia della vigilia è il recupero a sorpresa di Mario Gomez, convocato regolarmente al contrario di Pizarro rimasto a Firenze e pronto a scendere in campo dal primo minuto, magari in staffetta con Babacar che a sua volta si è messo alle spalle definitivamente il guaio muscolare che ultimamente lo aveva limitato.

MONTELLA. «Mario – conferma Montella –  ha superato i test, ha forzato un po’ per esserci, è a disposizione. Lo stesso vale per Baba che può tranquillamente giocare». Visto però che una maglia in attacco sarà sicuramente appannaggio di Salah, ecco profilarsi un avvicendamento tra il tedesco e il senegalese.

ROMA. Il tecnico però non dà nessuna indicazione di formazione come al solito (dovrebbe comunque essere un 3-5-2 con Neto tra i pali, Savic, Gonzalo e Basanta in difesa, Joaquin e Alonso sulle fasce, Borja Valero, Badelj e Mati Fernandez a centrocampo) anche perché dice di non fidarsi degli avversari. «Non credo che le difficoltà della Roma rappresentino un vantaggio per noi, non possiamo certo sperare che gli eventuali fischi dell’Olimpico intimoriscano i giocatori della Roma, che anzi, per come li conosco, saranno pieni di orgoglio».

TOTTI. E poi, stavolta, ci sarà Totti, grande amico di Montella. «Non l’ho sentito… Ma non l’ho fatto nemmeno le ultime due volte, quindi va bene così. La Fiorentina comunque è molto più preparata rispetto al passato a giocare grandi partite. E’ un match difficile e aperto, dovremo essere molto bravi per passare il turno».

BORJA VALERO. Infine, le parole di Borja Valero, anche lui in sala stampa.  «Non ho mai vinto un trofeo in carriera, il mio obiettivo è farlo con la Fiorentina – ha detto il centrocampista spagnolo -. Voglio arrivare in fondo a questa competizione, in passato al massimo sono arrivato in semifinale. Ma la vittoria con la il Milan è stata un’ulteriore dimostrazione che la squadra ha ormai acquisito una mentalità giusta, ora dobbiamo solo continuare su quella strada».

Tag:, ,

Massimiliano Mugnaini

Massimiliano Mugnaini

Giornalista

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.