Skip to main content
Migranti soccorsi in mare vicino alle coste italiane

Arezzo: arrestato lo scafista del battello da cui vennero buttati in mare i migranti cristiani. Era ospite in una casa di accoglienza

Un gruppo di migranti
Un gruppo di migranti

AREZZO – Un 26enne senegalese, Shea Cheiko (ma ha fornito vari alias, tra cui Seckou Diop) è stato arrestato dalla squadra mobile di Arezzo in una casa famiglia a Foiano della Chiana, dove aveva cercato di nascondersi. E’ accusato di essere il pilota del barcone in viaggio una settimana fa nel canale di Sicilia, e diretto in Italia, su cui, in una lite per motivi religiosi, sarebbero stati lanciati in mare una decina di migranti cristiani da parte di alcuni musulmani. Il senegalese attualmente si trova in carcere a disposizione della procura aretina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741