Porto di Livorno, cocaina sui container delle banane: sequestrata droga per 15 milioni di euro

Cocaina nelle banane, sequestrata droga per 15 milioni di euro
Cocaina nelle banane, sequestrata droga per 15 milioni di euro

LIVORNO – Al porto di Livorno, durante un controllo a decine di container fatto dalla Guardia di Finanza e dall’agenzia delle Dogane, sono stati scoperti circa 63 chili di cocaina purissima nascosta tra immensi carichi di banane provenienti dalla Colombia.

Ogni container esaminato era composto da mille casse di banane. La cocaina trovata, e sequestrata, avrebbe dato un profitto di 15 milioni di euro qualora fosse stata spacciata. La scoperta è il risultato di un’articolata analisi dei rischi condotta attraverso l’incrocio di elementi informativi e documentali sul traffico merci in arrivo nel porto di Livorno.

Analisi che ha motivato accurati controlli della merce in arrivo dal Sud America. Ogni singola confezione di frutta è stata ispezionata fino a trovare lo stupefacente, che era nascosto in cinque scatole di banane, tutte celate in maniera tale da impedirne la vista a un normale controllo esterno.

cocaina, Guardia di Finanza, Livorno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080