Skip to main content
Carabinieri

Firenze, minaccia di buttarsi nel fiume Bisenzio: salvata dai carabinieri

Una gazzella dei carabinieriFIRENZE – Una ragazza di 23 anni di origine cinese ha minacciato di buttarsi nel fiume Bisenzio. Fortunatamente è stata salvata dai carabinieri, che l’hanno afferrata prima che riuscisse a saltare nel vuoto.

L’episodio è avvenuto ieri, 11 ottobre, a San Piero a Ponti (Firenze). La giovane è stata vista da un passante mentre scavalcava la ringhiera di una passerella pedonale, nella zona di via XIII Martiri.

I militari, arrivati sul posto, hanno iniziato a parlarle riuscendo ad avvicinarsi, poi l’hanno afferrata e portata in salvo. Secondo quanto spiegato dai carabinieri, all’origine del gesto ci sarebbero problemi di natura familiare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741