Skip to main content

Terrorismo, a Firenze e Pisa falso allarme bomba

Artificieri dell'esercito in azione per il disinnesco  di ordigni bellici
Artificieri dell’esercito in azione

FIRENZE – Doppio falso allarme bomba, nella mattina di oggi 17 novembre, a Firenze e a Pisa. Nel centro del capoluogo toscano, sono dovuti intervenire gli artificieri della polizia in via Torta, nella zona di Santa Croce, a seguito di una segnalazione per un pacco sospetto.

Non era altro, si è capito in seguito, che una scatola di cartone con batterie esauste, lasciato vicino ai cassonetti dei rifiuti.

A Pisa, allarme bomba al tribunale, con conseguente evacuazione completa dell’edificio. A innescare la paura, una telefonata anonima. La telefonata sarebbe partita da una cabina telefonica di Pontedera. Intorno a mezziogiorno, il ripristino della normalità.

Allarme bomba, Santa Croce, Tribunale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741