Skip to main content

Arezzo, Banca Etruria: la Cisl si costituisce parte civile per conto dei dipendenti

Banca Etruria

AREZZO – Nell’udienza preliminare, che si è tenuta ieri ad Arezzo, sul caso della gestione della vecchia Banca Etruria in merito all’ipotesi di reato di ostacolo alla vigilanza, «First Cisl ha depositato la richiesta di costituzione di parte civile – dichiara Giulio Romani, Segretario generale First Cisl – perché riteniamo che, in questa vicenda, sia stato arrecato un danno di immagine a First Cisl, in quanto sindacato più rappresentativo del settore del credito e ai dipendenti di Banca Etruria, che non possono e non devono pagare per colpe non commesse».

Con questo atto – sottolinea Maurilio D’Angelo, legale di First Cisl – il Sindacato offeso dal reato intende salvaguardare l’immagine dei dipendenti che, qualora coinvolti in sede penale, devono essere adeguatamente tutelati.

Banca Etruria, cisl, dipendenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741