Skip to main content

Primo maggio 2016 in Toscana: ipermercati aperti. La protesta dei sindacati

Primo maggio
Primo maggio: protestano i sindacati per l’apertura degli ipermercati

FIRENZE – Domenica primo maggio, in Toscana, gli ipermercati Carrefour, Mercatone, Penny e Conad resteranno aperti. Lo rendono noto i sindacati Cgil, Cisl e Uil che protestano proclamando uno sciopero per l’intera giornata. Diverse le manifestazioni in programma per ribadire che ‘la festa non si vende’. La Cgil invita tutti i cittadini a ‘non fare la spesa in quel giorno’.

A Massa Carrara si terrà una protesta davanti all’ipermercato per contestare la decisione di tenere aperto e sarà celebrato il ‘funerale del primo maggio’.  A Pisa già domani, 30 aprile, manifestazione e sciopero provinciale unitario di otto ore con presidio e volantinaggio davanti all’ipermercato Carrefour mentre a Lucca, domenica, ci sarà un pullman itinerante che farà tappa in tutti i punti vendita aperti del territorio, con fermate alla Carrefour, da Mercatone, da Penny e da Conad.

cgil, cisl, ipermercati, primo maggio, uil

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741