La previsione

Concordia: il 31 maggio la sentenza d’Appello per Francesco Schettino

Schettino riferisce di aver fatto l'inchino al Giglio per accontentare Palombo
Schettino riferisce di aver fatto l'inchino al Giglio per accontentare Palombo
Francesco Schettino

FIRENZE – Sentenza prevista il 31 maggio al processo davanti alla corte di appello di Firenze sul naufragio della Costa Concordia dove è imputato l’ex comandante della nave Francesco Schettino, già condannato in primo grado dal tribunale di Grosseto a 16 anni di reclusione e a un mese di arresto.

Concordia, corte d'appello, Schettino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080