Skip to main content

Chiesina Uzzanese: furto al bancomat con fiamma ossidrica fallisce, bruciate alcune banconote

BANCOMAT: PRELIEVO BANCONOTE ALLO SPORTELLO

CHIESINA UZZANESE – Furto al bancomat fallito e varie banconote andate in fumo, bruciate dalla fiamma ossidrica, intorno alle 5 di stamani in una filiale dell’Mps a Chiesina Uzzanese (Pistoia). Almeno due i ladri che sarebbero entrati in azione, poi costretti a fuggire per l’arrivo dei carabinieri, allertati dall’istituto di vigilanza che gestisce la videosorveglianza. Secondo quanto spiegato dai militari i malviventi hanno forzato con un cacciavite la porta d’ingresso della filiale e con la fiamma ossidrica hanno tentato di scassinare l’apparecchiatura bancomat dal retro. L’operazione però ha solo danneggiato la parte posteriore della cassaforte, provocando invece la bruciatura di varie banconote. I ladri poi non hanno potuto portare a compimento la loro opera perché messi in fuga dall’arrivo di due pattuglie dei carabinieri di Montecatini Terme.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741