Skip to main content

Firenze, voragine Torrigiani: L’Ad di Publiacqua, Alessandro Carfì, rimette il mandato

publiacqua

FIRENZE – L’amministratore delegato di Publiacqua Alessandro Carfì ha richiesto al gruppo Acea (possessore del 40% di Publiacqua), che lo aveva indicato, di impegnarlo in un incarico diverso prevedendo un avvicendamento nel ruolo di amministratore della società. «La voragine di Lungarno Torrigiani – ha affermato Carfì nella nota con cui ha informato il presidente di Publiacqua Filippo Vannoni – è stata una prova difficile e nuova per Publiacqua. La società si è mostrata tuttavia pronta e reattiva sia nel gestire l’evento che le conseguenze. A distanza di qualche settimana e superata la fase più critica, avverto la necessità che il clima di collaborazione tra Publiacqua, tutti i suoi azionisti e le responsabilità coinvolte nella ricostruzione sia ancora più solido e ispirato dalla serenità e massima collaborazione. Per favorire ciò ho chiesto al mio gruppo di impegnarmi in un diverso incarico prevedendo un avvicendamento nella responsabilità di amministratore delegato della società».

Carfì, Publiacqua, rimette mandato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741