Skip to main content

Monte Paschi: Consob entra in campo dopo la rottura con Passera

tuscan-branch-banca-monte-dei-paschi-di-siena-spa

MILANO – La Consob scende in campo dopo la rottura che si è consumata ieri tra Mps e Corrado Passera sulla proposta alternativa presentata dal banchiere per mettere in sicurezza l’istituto senese. Stiamo parlando con tutti i soggetti coinvolti ha commentato un portavoce dell’authority di Borsa. Intanto il titolo registra un’altra giornata difficile: dopo aver ceduto il 6% in apertura Borsa, Mps è stato sospeso in asta di volatilità, è rientrato, ha toccato anche il -7% per poi risalire con una serie di stop & go che hanno caratterizzato tutta la giornata di Borsa. Ha poi chiuso cedendo il -4,2% a 0,23 euro. Mentre l’a.d. Marco Morelli è negli Usa per il roadshow, il cda si è riunito a Milano. Il presidente di Mps, Massimo Tononi, uscendo dal board ha riferito che in cda c’è stato un aggiornamento sul road show, non sono state prese decisioni e non si è parlato della vicenda Passera. La riunione del board è durata circa cinque ore.

calo, Consob, Monte Paschi, Passera, titolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741