Subito dopo lo spoglio senza soluzione di continuità. In nottata il risultato finale

Referendum: aperti regolarmente i 61.551 seggi. In Toscana 2.800.000 elettori. Si vota fino alle 23

di Paolo Padoin - - Primo piano

scheda1

ROMA – Si sono aperti in tutta Italia i seggi sul referendum confermativo per dire sì o no alla riforma costituzionale proposta dal Governo Renzi e approvata dal Parlamento che modifica 47 articoli della Costituzione. Si vota in un’unica giornata fino alle 23 di questa sera. Subito dopo avrà inizio lo spoglio senza soluzione di continuità. In nottata è atteso il risultato finale. Mentre subito dopo la chiusura dei seggi si avranno primi exit poll e proiezioni. La percentuale dei votanti sarà calcolata alle ore 12, 19 e 23.

Alle urne per il referendum costituzionali sono chiamati quasi 47 milioni di elettori italiani. I circa 2.800.000 toscani aventi diritto al voto possono votare nelle 3.958 sezioni allestite nei 279 Comuni della regione. A differenza di quanto accade per i referendum abrogativi, per questo tipo di referendum non è necessario il quorum minimo di affluenza alle urne. Di conseguenza, vincerà l’opzione che otterrà la maggioranza dei voti.

In totale il corpo elettorale, ripartito nei 7.998 Comuni e nelle 61.551 sezioni, è pari a 46.714.950 elettori, di cui 22.465.280 maschi e 24.249.670 femmine. A questi vanno aggiunti i 3.995.042 elettori aventi diritto al voto per corrispondenza all’estero, di cui 2.077.455 maschi e 1.917.585 femmine.

Ripetiamo che per votare bisogna presentare un documento di riconoscimento e la tessera elettorale. Nel caso in cui la tessera elettorale sia scaduta o smarrita è necessario procurarsene una nuova recandosi presso gli uffici elettorali o di anagrafe del Comune di residenza, che per l’occasione oggi sono aperti l’intera giornata.

Tag:, , ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: