Skip to main content

Firenze: dimesso dall’ospedale l’artificiere ferito

FIRENZE – E’ stato dimesso oggi dal Cto dell’ospedale di Careggi l’artificiere della polizia Mario Vece, rimasto gravemente ferito la mattina di Capodanno dall”esplosione di un ordigno artigianale a Firenze. E’ quanto si apprende da fonti mediche.

Vece, ricoverato prima nel reparto di terapia intensiva del Cto e poi nei reparti di degenza ordinaria, ha subito tre interventi chirurgici in meno di due settimane. Tra questi, una delicata operazione per la ricostruzione del bulbo dell’occhio destro, la cui funzionalità non è possibile valutare al momento.

Nel corso del suo ricovero in ospedale l’agente, che a seguito dell”esplosione ha perso la mano sinistra oltre alla ferita all”occhio, ha ricevuto per due volte la visita del ministro dell’Interno Marco Minniti e del capo della polizia Franco Gabrielli.

aritifiere, careggi, Cto, dimesso, ferito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741