Skip to main content

Firenze: manifestazione dei somali superstiti del rogo davanti alla prefettura

FIRENZE – Al grido di Vergogna, vergogna e Mai più, alcune decine di profughi somali e esponenti del Movimento di lotta per la casa hanno manifestato davanti alla Prefettura di Firenze dove è riunito il Comitato per l’ordine e la sicurezza. La manifestazione, è stato spiegato, è stata organizzata anche in occasione della Giornata internazionale dei migranti che si celebra oggi. I manifestanti hanno srotolato uno striscione in cui è scritto Vogliamo i nostri diritti – Basta con il business dell’accoglienza nessuno sgombero senza soluzioni stabili e dignitose – Documenti, titoli di viaggio e residenza per tutti. «In questo momento si sta riunendo per l’ennesima volta il Comitato per l’ordine e la sicurezza – hanno sottolineato – che è l’organo che dal rogo dell’ex Aiazzone si è occupato dell’emergenza che si è venuta a creare. C’è bisogno di politiche di accoglienza diverse e Ali Muse deve essere l’ultimo morto».

casa, Firenze, occupanti, protesta, somaloi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741