Avvolto dalle fiamme forse per una folata di vento

Monsummano Terme (Pistoia): morto carbonizzato nell’oliveto. Stava bruciando sterpaglie

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

MONSUMMANO TERME (PISTOIA) – Chissà quanto vole, in 71 anni, avrà bruciato le sterpaglia nel suo oliveto. Ma le fiamme di oggi, 23 maggio, sono state fatali a Nunzio Cella, impegnato nel terreno adiacente a un’abitazione di sua proprietà quando. Probabilmente a causa di un’improvvisa folata di vento, è stato investito dalle fiamme ed è morto carbonizzato.

E’ successo sulle colline di Montevettolini (comune di Monsummano). Il pensionato 71enne, residente nella vicina Pieve a Nievole, è deceduto per le gravi ustioni riportate e il corpo è stato trovato circa 30 minuti dopo dalla moglie, preoccupata per la sua assenza. Le fiamme si sono estese anche al vicino bosco per circa 400 metri quadrati e sono state poi domate dai vigili del fuoco.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.