A rilento il lavoro per l'esame delle domande

Pensioni: Ape social, l’Inps non darà risposte prima del 15 ottobre

di Camillo Cipriani - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa

ROMA – L’Inps darà una risposta sulla domanda di accesso all’Ape social entro il 15 ottobre per le domande presentate entro luglio e entro il 30 giugno del 2018 per le domande presentate entro il 31 marzo del prossimo anno.

Si darà, se confermata la sussistenza delle condizioni per l’uscita anticipata verso la pensione e della copertura finanziaria, indicazione della prima decorrenza utile. Se le domande saranno in eccesso rispetto alle risorse stanziate la priorità sarà data sulla base della data del raggiungimento del requisito anagrafico per la pensione di vecchiaia. A parità di requisito si considererà la data di presentazione della domanda. Lo si legge nel decreto attuativo sull”Ape social che è stato firmato oggi dal premier, Paolo Gentiloni.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.