Auguri Pasqua 2019

Il Ministro Franceschini preannuncia ricorso

Beni culturali: Tar Lazio annulla nomine di cinque direttori stranieri di musei, ma Schmidt (Uffizi) e Holberg (Accademia) restano

di Redazione - - Cronaca, Cultura, Economia, Politica, Top News

Il ministro Dario Franceschini

ROMA – Clamoroso, il Tar del Lazio boccia sostanzialmente la linea governativa delle nomine di  direttori di musei e annulla le nomine di cinque stranieri. Il Tar ha invece respinto altri due ricorsi, proprio quelli che interessavano la nostra città: Eike Schmidt resta Direttore della Galleria degli Uffizi di Firenze così come Cecile Holberg alla Galleria dell’Accademia di Firenze (la ricorrente «non ha potuto dimostrare l’illegittimità della sua estromissione»). Renzi ha scritto su facebook: «Il fatto che il Tar del Lazio annulli la nostra decisione merita il rispetto istituzionale che si deve alla giustizia amministrativa ma conferma – una volta di più – che non possiamo più essere una repubblica fondata sul cavillo e sul ricorso. Non abbiamo sbagliato perché abbiamo provato a cambiare i musei: abbiamo sbagliato perché non abbiamo provato a cambiare i TAR».

Il ministro Franceschini preannuncia immediato ricorso al Consiglio di Stato.

Il sindaco Dario Nardella: «E’ chiaro che con questa sentenza l’Italia fa una figuraccia internazionale, credo che il ministro Franceschini abbia fatto bene ad annunciare il ricorso al consiglio di Stato e spero che da questo ricorso possa arrivare una risposta positiva e definitiva».  Ben diverso il commento dell’ex direttore degli Uffizi Antonio Natali: «Le nomine di 5 superdirettori bocciate dal Tar? Questo la dice lunga sulla competenza di chi ha effettuato determinate scelte».

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.