In vista della finale di Champions league

Juventus: il processo sportivo alla società e a Andrea Agnelli aperto e subito rinviato

di Paolo Padoin - - Cronaca

Stampa Stampa

ROMA – Il processo sportivo sui rapporti con gli ultrà e la vendita dei biglietti che coinvolge la Juve e il suo presidente Andrea Agnelli è iniziato ed è già stato rinviato al 15 settembre. Se ne riparlerà dopo la finale di Champions League che vedrà impegnata la Juve a Cardiff contro il Real Madrid. In apertura di udienza, com’è la prassi, la Procura si è confrontata con la Juventus, per cercare una soluzione che andasse bene a entrambe la parti. Ovvero, se il club bianconero avesse intenzione di patteggiare. Detto che il confronto è stato sospeso causa rinvio, l’accordo sembra difficile, se non impossibile. La Juve è disposta ad accettare solo una pena pecuniaria, la Procura della Federcalcio vuole invece l’inibizione dei tesserati.

Tag:, , ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.