Nelle acque al largo di Capo Enfola

Portoferraio (Li): peschereccio trova ordigno bellico, fatto brillare dagli artificeri

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

PORTOFERRAIO (LIVORNO) – Un ordigno bellico, una bomba di aereo di grosse dimensioni, probabilmente risalente alla Seconda Guerra Mondiale, è stata ‘pescata’ da un peschereccio nelle acque al largo di Capo Enfola.
La Capitaneria di Portoferraio (Livorno), dopo aver vietato l’ingresso in porto al Santa Lucia, l’imbarcazione interessata, ordinando di ancorarsi in rada, ha fatto evacuare l’equipaggio e ha interdetto l’area di mare circostante pattugliandola con motovedette. Il fatto è accaduto venerdì sera e sabato mattina, grazie all’intervento del nucleo Sdai della Marina militare da La Spezia, l’ordigno è stato trasferito in luogo sicuro ed è stato fatto brillare con l’appoggio di due motovedette della capitaneria che hanno garantito la cornice di sicurezza attorno all’area interessata.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.