Intervento della Guardia costiera

Livorno: padre e figlio salvati al largo della Gorgona. La loro barca era andata a fondo

di Redazione - - Cronaca, Top News

Stampa Stampa

LIVORNO – Due livornesi, padre e figlio, sono stati assistiti stamani dalla guardia costiera dopo che la loro imbarcazione, un natante da diporto a motore di 8 metri con il quale erano usciti per una battuta di pesca, è andato a fondo a circa 5 miglia a largo dell’Isola di Gorgona. I due naufraghi, subito dopo aver dato l’allarme al numero blu 1530, sono riusciti a mettersi in salvo su un canotto e sono stati assistiti da un’imbarcazione privata, che transitava in zona, sino all’arrivo della motovedetta della Capitaneria di porto. Il mezzo della guardia costiera li ha prelevati e ricondotti a Livorno. Al momento non sono state rilevate tracce di inquinamento, anche perché l’uomo è riuscito a chiudere la mandata del serbatoio di benzina prima dell’affondamento. Il fondale nel tratto di mare interessato è di circa 150 metri.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.